Filtri sottovuoto C26 mod 2

Industria & Beverage, Vino
Filtrazione

Filtri sottovuoto

Una famiglia numerosa e famosa

Il filtro rotativo sottovuoto monocamera C 26 a lavorazione ciclica e a prerivestimento di coadiuvante è l’ideale per la filtrazione di prodotti con alte percentuali di solidi sospesi.

Nel campo enologico, in particolare, consente la filtrazione dei mosti d’uva come tali o previo trattamento enzimatico, il recupero della frazione liquida da fondi di decantazione, di centrifugazione di primo travaso.

Tra le sue principali caratteristiche qualificanti ci sono:

  • il tamburo totalmente in depressione che assicura l’uniforme sfruttamento della superficie filtrante e una delicata deareazione del mosto,
  • ricostituzione del prepanello intasato per errori di manovra o di dosaggio,
  • l’angolo di taglio che riduce al minimo la superficie filtrante inutilizzata, grazie all’innovativo posizionamento della lama di taglio,
  • pompe di tipo particolare dedicate alle specifiche fasi della filtrazione,
  • superfici di supporto del panello per un efficiente drenaggio del liquido,
  • speciale sistema idrodinamico per la costituzione del panello,
  • economizzatore dell’acqua utilizzata dalla pompa del vuoto,
  • spatola autoregolante che mantiene uniforme lo spessore della feccia,
  • dispositivo per la filtrazione totale del residuo,
  • sistemi di sicurezza che proteggono l’operatore dal contatto con la lama di taglio in ogni fase della filtrazione.

Scheda Tecnica

Scarica la scheda tecnica in PDF per avere tutti dettagli tecnici sul prodotto.